elan-consulenze-consulenza manageriale.j

Controllo di gestione

come i numeri guidano il miglioramento

Controllo di gestione

Il controllo di gestione non è più un’attività riservata alle grandi aziende ma deve essere un’attività imprescindibile anche nelle piccole e medie realtà locali.

Conoscere i numeri della propria attività è essenziale per scoprire le potenzialità ed i rischi.

controllo-di gestione-lean-to-elan.png

01

PIANIFICAZIONE

Elaborazione e pianificazione delle strategie aziendali a medio e lungo termine

02

ESECUZIONE

Disposizione delle risorse aziendali per il raggiungimento degli obiettivi prefissati

03

REPORTING

Verifica dei piani aziendali e controllo del raggiungimento degli obiettivi concordati

04

VALUTAZIONE

Revisione dei piani e individuazione di nuove e più efficaci strategie di business

Image by Samson

"Se non sapete dove state andando,

probabilmente finirete da un'altra parte"

Laurence Peter

Come operiamo

L103_Business-Plan-e-Controllo-di-gestio
logo-elan-consulenze.png

In azienda i numeri sono ovunque, noi sappiamo come analizzarli e sfruttarli nel migliore dei modi.

Partiamo dalla riclassificazione del conto economico e dello stato patrimoniale, sintetizziamo i dati che provengono dalla contabilità generale per renderla analitica e sfruttarla non solo per scopi fiscali ma soprattutto per portare l’azienda verso gli obiettivi dell’imprenditore.

Confrontando i dati di diversi periodi e definendo degli indicatori importanti per indicarci la via, abbiamo un controllo diretto ed immediato della direzione imprenditoriale.

Fissiamo obiettivi insieme all’imprenditore e costruiamo insieme un budget ossia la proiezione del bilancio aziendale nel futuro.

Dagli scostamenti tra gli obiettivi prefissati ed i dati realizzati si può analizzare l’andamento dell’attività e trovare soluzioni o sviluppare idee.

Cosa facciamo insieme

  • Analisi dei dati aziendali,

  • Individuazione dei KPI principali per attività,

  • Ridefinizione della distinta base e dei costi diretti ed indiretti.

  • Predisposizione di budget,

  • Elaborazione Business Plan e pianificazione di medio lungo periodo.

  • Confronto della situazione economica e patrimoniale in diversi scenari (crisi e successo).

  • Rendiconto finanziario e cash flow

Image by Lukas Blazek

Controllo di gestioneperché funziona?

Vantaggi

Il controllo di gestione consente all’imprenditore e al team decisionale di un’azienda di avere una panoramica completa del rendimento di ogni singola unità produttiva.

 

In questo modo sarà semplice identificare quali siano i reparti maggiormente performanti e premiarli con premi produzione. Inoltre, potranno essere modificate la gestione e l’organizzazione delle unità aziendali meno proficue al fine di incrementare il rendimento business globale.

RISORSE

Ottimizzare le risorse economiche e produttive dell'azienda

RUOLI

Identificare produttività e profittabilità di ogni singolo reparto

OBIETTIVI

Analisi degli obiettivi effettivamente raggiunti

Lean to Elan

CON ELAN CONSULENZE VERSO IL CONTROLLO DI GESTIONE

Passare ad una gestione consapevole dei numeri aziendali presuppone un cambiamento profondo nel modo di pensare ed agire che interessa i diversi livelli, dai top management fino agli operatori, allineando l’intera organizzazione aziendale su progetti e obiettivi comuni.

"E' proprio in questo processo che Elan Consulenze può aiutare i propri clienti, con un intervento condiviso e organizzato che permette all'imprenditore di passare ad una nuova fase di efficienza della propria azienda".

Contattaci subito! Con una consulenza specifica ti aiutiamo a migliorare i processi aziendali grazie al Controllo di gestione

Image by Stefan Steinbauer

Imprenditore

L’imprenditore è la figura cardine di un’azienda. È colui che gestisce l’attività nella sua totalità: prende decisioni e definisce obiettivi e strategie di mercato.

 

L’imprenditore risulta inevitabilmente coinvolto nell’attività di controllo gestionale.

 

Infatti, i dati raccolti e analizzati mediante questa attività, si dimostrano essenziali al fine di prendere scelte aziendali vincenti.

Manager

I responsabili delle aree funzionali definiscono gli obiettivi da conseguire insieme all’imprenditore, per poi assegnarli alle singole unità operative aziendali.

 

Valutano i risultati effettivi in seguito al confronto con il bilancio previsionale per definire strategie ottimizzate e vincenti.

Lo scopo finale è poter valutare il rendimento delle risorse comparandolo a quello ipotizzato, al fine di definire nuovi obiettivi concretamente raggiungibili.