• Anna Rita Andreello

Fatturazione elettronica per tutti

Fino al 31.12.2021 la fatturazione elettronica era obbligatoria soltanto per i soggetti con partita iva, ditte individuali o società, in contabilità semplificata od ordinaria sia nei confronti di altre aziende (B2B) sia verso soggetti privati (B2C).



Quindi fino all’anno scorso i soggetti in regime forfait erano esclusi da questo obbligo e potevano ancora emettere le fatture in modalità cartacea o tramite word/excel.


Dopo il via libera del Consiglio europeo, con decisione n. 2021/2251 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale UE del 17 dicembre 2021, i contribuenti in regime forfettario non saranno più esonerati dall'obbligo di fatturazione elettronica tra “privati”: anch'essi a breve saranno tenuti a emettere fattura per mezzo del Sistema di Interscambio.


Prosegue la strada intrapresa dal governo italiano verso la fatturazione elettronica integrata in modo da far confluire tutte le fatture all’agenzia entrate e continuare così gli obiettivi di antifrode e lotta all’evasione, semplificando l’obbligo tributario e rendendo più efficiente la riscossione delle imposte.

Questo implica che, con il nuovo anno, anche gli imprenditori e professionisti in regime agevolato dovranno adottare un sistema di fatturazione elettronica.

Tuttavia ad oggi non esiste ancora un decreto attuativo da parte dell’agenzia entrate che ci definisce i modi i tempi di applicazione di questo obbligo.


Quello che noi consigliamo è di iniziare ad interessarsi, non c’è nulla di difficile o complicato ma bisogna organizzarsi!


La fattura elettronica deve essere emessa tramite software che può essere acquistato, ce ne sono di vario genere con costi modesti oppure tramite l’agenzia entrate, la quale mette a disposizione sul suo portale al link “fatturazione elettronica e corrispettivi” un’apposita sezione per predisporre ed inviare fatture, totalmente gratuito basta avere o le credenziali di accesso oppure lo spid.


In sintesi dal 2022 anche i soggetti forfait e minimi sono di fatto obbligati alla fatturazione elettronica ma attualmente non c’è ancora la data di entrata in vigore di questo obbligo, ciò significa che per il momento è possibile emettere fattura in modalità cartacea ma ancora per poco!



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti